Sergio Ceccotti

Nato a Roma nel 1935, svolge la sua attività tra Roma e Parigi. Allievo di Oskar Kokoschka a Salisburgo nel 1956 e 1957 e dei corsi di disegno dell’Accademia di Francia a Roma dal 1956 al 1961.

A Parigi, dove ha tenuto dodici mostre personali, ha lavorato  per 23 anni con la galleria Alain Blondel.

 Mostre personali :

in musei: Galleria Comunale di Arte Contemporanea di Arezzo 1987, Upplands Konstmuseum di Uppsala 1993 , Museo d'Arte Moderna , Articoli Corrado 2004-2005,Musei di villa Torlonia-Casino dei Principi 2014-2015  

 in spazi pubblici: Sala Comunale di Genzano di Roma 1992 , Cloître des Cordeliers di Tarascon.2003 , Centro cultural Borges di Buenos Aires 2010, Università del Molise, Campobasso 2012, Istituto Italiano di Cultura, Buenos Aires 2015, Palazzo ex GIL, Campobasso 2017, Palazzo delle esposizioni,Roma 2018

in gallerie: a Roma,Bruxelles, Monaco di Baviera,, Firenze, Napoli, Ancona, Pescara, Terni….

Tra le mostre collettive di particolare rilievo vanno citate: Arte in Italia 1960-1977 alla Galleria Civica di Arte Moderna di Torino 1977; Italie aujourd’hui - Italia oggi alla Villa Arson di Nizza 1985; la XI e la XIII Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma 1986 e 1999 ;Aspectos da pintura italiana de após guerra aos nossos días al Museu de Belas Artes di Rio de Janeiro e al MASP di San Paolo del Brasile 1989; Die Kraft der Bilder al Martin Gropius Bau di Berlino 1996; Sui generis al PAC di Milano 2000; Futuro italiano a Bruxelles, Parlamento Europeo 2003; Millenovecentotrenta - Sergio Ceccotti Carlo Maria Mariani, Ruggero Savinio  al d'Ac di Ciampino 2006;  Philippe Soupault, le Surréalisme et quelques amis al Musée du Montparnasse,  Parigi 2007; Arte italiana 1968-2007-Pittura  al Palazzo Reale di Milano 2007; Ah, che rebus! Immagini da decifrare all’Istituto Nazionale per la Grafica di Roma 2010; Padiglione Italia 54a Biennale di Venezia sez. Lazio  al Palazzo Venezia di Roma 2011; XLV premio Vasto e LVII premioTermoli 2012;100 sguardi su Roma,Galleria d’arte moderna di Roma Capitale 2012; Still life -Style of life 24Beaubourg,Paris 2016.

A Parigi ha partecipato al Salon de la Jeune Peinture, a Figuration Critique, a Comparaisons, al Salon d’Automne e inoltre alla FIAC, al Salon de Mars, al Salon de Montrouge, a Grands et Jeunes d’aujourd’hui, e ad altre rassegne

Opere pittoriche di Sergio Ceccotti sono conservate in varie raccolte pubbliche, tra cui i Musei Vaticani- Collezione d’Arte Religiosa Moderna , lo Staatliches Lindenau  Museum di Altenburg ,  le gallerie comunali d’Arte Moderna di Bologna  e di Arezzo, il Museo d’arte contemporanea Renato Guttuso di Bagheria ecc.

Monografie di riferimento:

Edward Lucie-Smith: Sergio Ceccotti, Lachenal & Ritter, Paris 2001

Cesare Biasini Selvaggi- Stefano Liberati: Sergio Ceccotti- catalogo generale dell’opera grafica, Unione europea esperti d’arte, Roma 2002.

È incluso nell'Allgemeines Kunstlerlexikon,1997,vol17°, p.446 e nel dizionario Bénézit: edizione francese 1999, tomo III, p.397, edizione inglese 2006 ,vol.III, p.648.

 


  • ROMA
    5 marzo - 30 aprile 2020
Restiamo in contatto:



Joomla Extensions powered by Joobi