Stefania Carè

THE WALL IN NARA

 

La galleria 28 Piazza di Pietra presenta dal 7 al 27 febbraio 2020 “The wall in Nara”, una personale di Stefania Carè.
Orario d’apertura: lunedì-sabato 11-13/16-20 e su appuntamento lunedì mattina chiuso 

 

Le opere, circa venti, in mostra sui due piani della galleria, sono espressione di due arti che per origini e finalità non potrebbero considerarsi più diverse tra loro. La fotografia che riprende e testimonia la realtà e la pittura che ne crea e suggerisce di nuove, frutto delle suggestioni, a volte, anche inconsce dell’autore. 

 

Ashiya-n-3-Japanese-Layer
Hyogo-n-10-Japanese-Layer
Hyogo-n-5-Japanese-Layer
Naoshima-n-7-Japanese-layer
Naoshima-n-9-Japanese-Lajer
Nara-n-0-Japanese-Layer
Omotesando-n-1-Japanese-Layer
Setagaya-n--Japanese-Lajer
Tokyo-n-4-Japanese-Layer

 

Nel progetto proposto da Stefania Carè le due forme artistiche si pongono l’una al servizio dell’altra e convivono in un’essenziale e complessa armonia. L’immagine fotografica si offre docilmente agli innesti pittorici ma non ne costituisce lo “sfondo”, così questi non sono estemporanee sovrapposizioni ad una proposta artistica già delineata. 

 

Nasce così un’opera “unica” di cui si percepiscono i dettagli ma si coglie l’insieme, frutto di linguaggi diversi che la creatività dell’artista unifica e reciprocamente supporta.

D’altra parte la Cultura Giapponese, a cui l’Artista con trasparenza si ispira, ha come cifra distintiva la continuità armoniosa tra il mondo delle tradizioni più radicate  e quello delle innovazioni più evolute.

 

 

Restiamo in contatto:



Joomla Extensions powered by Joobi