MARCO ERCOLI

EPIMETEO

a cura di Giorgia Basili

Opening: Giovedì 10 novembre 2022 ore 18.30
Exhibition: 11 novembre 2022 - 3 gennaio 2023
Orario d'apertura: lunedì-sabato 11 -13 / 16.30-20 e su appuntamento / lunedì mattina e domenica chiuso

 

La galleria 28 Piazza di Pietra è lieta di presentare Epimeteo, una personale di pittura di Marco Ercoli. La mostra, curata da Giorgia Basili, sarà aperta al pubblico dal 10 novembre 2022 al 3 gennaio 2023.

Epimeteo, fratello del più noto Titano Prometeo, è, letteralmente, “colui che riflette in ritardo”; sposo di Pandora, soggiogato dalle sue grazie, non riuscì a impedirle di aprire il celebre vaso in cui erano riposti tutti i mali del mondo. Prima ancora, incaricato da Zeus di distribuire qualità e doti naturali a tutti gli esseri viventi, le elargì prima e incautamente agli esseri senza ragione, a discapito della specie umana che ne rimase così sprovvista.
Cosa rappresenta quindi Epimeteo?” scrive Giorgia Basili nel testo critico che arricchisce il catalogo: “La constatazione della fallacia umana, dell’inganno che deriva dalla cieca fiducia nella speranza”.
È proprio da una riflessione sulla natura umana e “sulla tragedia connessa alla vita”, come spiega Ercoli, che nasce questo progetto pittorico. La difficoltà di cogliere il senso dell’esistenza nella sua connaturata assurdità e la limitatezza della condizione umana dinanzi all’irrefrenabile scorrere del tempo sono temi centrali di questa sua recente produzione pittorica.

In esposizione ventotto dipinti olio su tela, di cui venticinque inediti, appartenenti a un nuovo ciclo della ricerca artistica dell’autore. Questa serie è stata realizzata nella cornice silenziosa e meditativa degli Appennini umbri, dove l’artista conduce una vita ritirata, improntata al ritorno alla lentezza e alla natura.
In questa dimensione ovattata Ercoli si è dedicato negli anni e con costanza a un approfondito studio dell’arte e della tecnica pittorica cosi come a eclettiche letture; la sua spiccata cura del dettaglio e i numerosi riferimenti alla mitologia e alla filosofia della Grecia Antica costituiscono senza dubbio i tratti distintivi di questo nuovo ciclo di opere.

1 . Un quarto a mezzogiorno - olio su tela - 70x50
1. Ritratto 1 - 50x30 , olio su tela , 2022
10. Apoteosi e l estasi , 90x60 , olio su tela
10. Ritratto 4 - 60x40 , olio su tela , 2022
11. Memento Mori - 64x32 , olio su tela , 2022
12. S.T.  1 - 32x32 , olio su tela , 2022
13. S.T. 2 - 32x32 , olio su tela , 2022
14 S.T. 3 - 32x32 , olio su tela , 2022
15. Sole amaro - olio su tela - 65x45 , olio su tela
2. Crepuscolo - olio su tela - 70x50
2.Ritratto 2 - 50x30, olio su tela , 2022
3. S.T. , 60x40 , olio su tela  (Over)
3.Ritratto 3 - 50x30 , olio su tela , 2022
4. S.T. 60x40 , olio su tela ( Over )
4.Ritratto 4 - 50x30 , olio su tela , 2022
5. Prima o poi ( parte 1 del dittico ) 70x70 , olio su tela , 2022
5. Prima o poi ( parte 2 del dittico ) , 70x70 , olio su tela , 2022
5.Ritratto 5 - 50x30 , olio su tela , 2022
6. Nell arco della giornata , 80x80 , olio su tela , 2022
6. Ritratto 6 - 50x30 , olio su tela , 2022
7. Kronos , 120x80 , olio su tela , 2022
7. Ritratto 1 - 60x40 , olio su tela , 2022
8. Apoteosi , 65x45 , olio su tela
8. Ritratto 2 - 60x40 , olio su tela , 2022
9. Estasi , 66x50 , olio su tela
9. Ritratto 3 - 60x40 , olio su tela , 2022
Marco Ercoli, Gnoti Saton, olio su tela, 80 x 60 cm, 2019
Marco Ercoli, Hortus Conclusus,  olio su tela, 100 x 80 cm, 2019
Marco Ercoli, Il sonno della ragione, olio su tela,  90 x 60 cm, 2019

Il percorso espositivo, sviluppato sui due livelli della galleria, si divide in due sezioni; al piano superiore dipinti di più grandi dimensioni e dai più forti cromatismi, che, come scrive Giorgia Basili: “veicolano coordinate esistenziali in chiave allegorica, rivelano la concezione filosofica e l’interpretazione etica del mondo da parte dell’artista”. Al piano inferiore una serie di ritratti dai toni più tenui e dalle dimensioni più contenute ci trasportano idealmente in un’atmosfera più intima e privata confermando, ancora una volta, la straordinaria forza espressiva della pittura di Marco Ercoli.

Artista colto e raffinato Ercoli accompagna il visitatore in un viaggio che è allo stesso tempo un percorso all’interno di sé e di ciascuno di noi dando voce ed espressione a passioni, ossessioni e debolezze che agitano l’essere umano sin dai tempi più remoti.
Così Giorgia Basili definisce la sua pittura: “..generosa, raffinata e allo stesso tempo umile. Il rispetto verso la tradizione e l’evoluzione del medium, l’amore verso la materia”.


Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter.